Angela II – il ritorno; Ducati; TED

Oggi ho rivisto Angela. Ho rubato un po’ di tempo ad una giornata frenetica e complicata, piena di rotture di scatole. Un caffè e quattro chiacchiere, un piacevole intermezzo. Abbiamo chiacchierato amabilmente, appena siamo entrati nel bar e si è tolta gli occhiali ho avuto un sussulto, perché ha degli occhi pazzeschi. La foto dell’avatar, le foto su facebook, non le rendono giustizia. La luce che emana da quegli occhi è intensissima, e lo sguardo trasuda dolcezza.

Colpisce di Angela la sua serenità. Mi ha raccontato del terremoto, di tutte le traversie vissute da allora ad oggi, e sono passati più di tre anni, con una naturalezza e una tranquillità esemplari, come se mi stesse raccontando di una passeggiata nel bosco fatta con il fidanzato lo scorso weekend.

Ho il piacere di annunciare ai miei quattro lettori, che chiamo a testimoni, che Angela ha promesso di mettere in cantiere un erede di qui a un paio d’anni. Tutto è nato perché le ho chiesto “Ma quando ti sposi?”. Sì, io sono sempre molto delicato, non vado mai direttamente al cuore del problema, ci giro intorno, uso metafore. E soprattutto, mi faccio i fatti miei.😀

Sta di fatto che la prima risposta è stata “Non è in programma”. Allora le ho attaccato un pippone esagerato sul modello sociale italiano (sui pipponi non mi batte nessuno!), e su quanto è sbagliato rispetto a paesi più evoluti, come la Norvegia, dove ci sono coppie di venticinquenni che hanno già un paio di figli, e insomma tanto ho detto e tanto ho fatto che alla fine mi ha detto che potrebbe pensare ad un figlio durante la specializzazione. E quindi dobbiamo iniziare a pensare a come organizzarci per il matrimonio, e poi per il battesimo. Ogni idea e suggerimento è benvenuto.

Ho dichiarato oggi sul blog di Iaia che non comprerei mai una Ducati, e mi è stato chiesto perché. Il motivo è molto semplice. Guardando questo link, si vede come una Panigale 1199 modello 2012 sia venduta in Italia a €19.190. E ora voglio fare un ragionamento da due soldi. Il prezzo di vendita di un oggetto comprende il costo necessario per produrlo, più i costi accessori, più il margine. Per semplicità, immaginiamo che i costi di produzione siano costanti (in realtà non è così perché dipendono da fattori che hanno un costo variabile, ma il ragionamento è da due soldi e quindi questa semplificazione è accettabile). Nei costi accessori sono comprese cose tipo pubblicità, trasporto verso il concessionario, stoccaggio, e via così. Immaginiamo ora di voler esportare una moto per venderla sul mercato estero, ad esempio quello americano. Assumendo la semplificazione effettuata, il costo totale dovrebbe salire, in quanto avendo mantenuto costanti i costi di produzione, e avendo un evidente aumento dei costi accessori relativi al trasporto, più quelli di sdoganamento, dovremmo avere un prezzo finito maggiore. E invece, come si può facilmente verificare con questo link, il prezzo finito è di $17.995, pari a circa €15.000. Il prezzo risulta inferiore del 20%. Siccome la matematica non è un’opinione, è di tutta evidenza che quello che è diminuito è il margine. E di parecchio, visto che come abbiamo detto i costi di trasporto sono decisamente superiori. Ora io non sono particolarmente nazionalista, ma se scopro che un’azienda italiana vuole fottere i consumatori italiani, approfittando di un marchio, e sul mercato estero, con una reale competizione che risente della distanza geografica, è costretta a posizionarsi su prezzi di mercato realmente competitivi, beh allora io semplicemente non compro più. Se a questo si aggiunge che il progetto del “pompone”, così venne chiamato il bicilindrico a V progettato come rivoluzionario nel 1971 e perfezionato con la distribuzione desmodromica nel 1973, è rimasto nelle sue linee generali invariato sino ad oggi, Ducati ha per me ancora meno appeal.

E infine, ancora TED. Questo video è stato girato all’ultima conferenza TED, svoltasi lo scorso giugno. Questo è il motivo per cui non sono, ahimé, disponibili sottotitoli, me ne scuso molto. Il video parla di una nuova tecnologia chiamata Aurasma. Si tratta di un sistema di realtà aumentata che consente di associare dei video ad un’immagine riconosciuta dal telefonino. La realtà aumentata è già ampiamente usata negli smartphone, e consente, in linea generale, di usare la telecamera del telefono insieme con il rilevatore GPS e l’accelerometro per aggiungere dati alla realtà circostante. In buona sostanza con il GPS so dove sono, con la telecamera (e correggendo i dati con l’accelerometro) so cosa sto inquadrando, riconoscendo un oggetto posso associare a quell’oggetto dei dati e visualizzarli sul telefono. Il sistema illustrato nel video è particolarmente suggestivo, e come mostrato ha tantissime applicazioni pratiche.

56 pensieri su “Angela II – il ritorno; Ducati; TED

      1. 黒子 くろこ kuroko

        sono ancora sconvolta causa TED. e mi devo pure andare a cercare un sinonimo che “sconvolto” ha un’accezione too much negative.
        (ecchi ‘o sapeva della ducati, ahò. io mica ‘o sapevo. devo spargere l’informazione)
        certo che a descriverli così quegli occhi viene proprio voglia di vederli…e anche di ascoltare uno dei tuoi pipponi X))))))
        comunque confessiamolo. che appena ho visto il quadro che iniziava a muoversi ho pensato a èrripòtté (corretta pronunzia). generazione rovinata la mia.
        domanda fondamentale: ma ci sono i sottotitoli in inglese o il mio cervello bacato ha deciso di visualizzarli per venirsi incontro?

        Mi piace

        Rispondi
        1. Wish aka Max Autore articolo

          Un amico che aveva un 748 ruppe il mono posteriore, recatosi in concessionaria a protestare il tizio disse “eh… lo fanno…” al che lui disse “adesso io le rivolto il negozio e le brucio tutto, poi le racconto che ogni tanto lo faccio…”. La sostituzione del mono avvenne in un battibaleno… C’è da dire che con le ultime 1199 le prestazioni sono decisamente interessanti… però rimango dell’idea che un’honda nunsebbatte…😉

          Mi piace

          Rispondi
            1. Wish aka Max Autore articolo

              Sì, sono decisamente di effetto. Mi piaceva molto la F1 con gli scarichi a canne d’organo… anche lì debbo dire costi proibitivi… Sto pensando di prendermi una moto storica, di 20 anni, forse una CBX 750, si trovano in ottime condizioni a prezzi ridicoli, e non pagano assicurazione e bollo in quanto storiche… Oppure un’Africa Twin. Sogni per ora, co’ sta *bip* di crisi si tira la cinghia, altro che moto… manco una pistata ancora, quest’anno…

              Mi piace

  1. ђคгเєl

    ma a Ted non potrebbero mettere i sottotitoli??????😀
    ecco!!!
    La storia della moto e del prezzo più alto è la dimostrazione che in Italia tutti voglio fo**ere tutti -.-” vergognoso direi. Niente Ducati quindi!!!
    e Angela..vabbè…son belli dietro il web i suoi occhioni, immagino dal vivo!!
    ma quindi non ho capito bene il ragionamento,.dunque pensa a un figlio durante la specializzazione quindi prima di sposarsi?
    mumble…mumble… e poi si sposa?
    E perchè non si sposa prima e poi fa il figlio se tanto alla fine si sposa lo stesso????
    Sposati Angelaaaaaaaaaaaaaaaaa❤
    ieri ho saputo che tra 1 ano si sposa un'amica…a gennaio se ne sposerà un'altra…sigh sob…vediamo quando gli viene la voglia al mio fidanzato eh!!!!😀

    Mi piace

    Rispondi
        1. angyerry

          Si si mi sposo prima🙂 da super ingegnere ingegnerizzato re qual Max è, ti infonde una voglia di fare, programmare , finire … Oggi il mio lui ha concordato sull’idea… Quindi dalla risposta”non è in programma” che fino a stamani davo… Devo passare ad un” max due anni e risolviamo tutto “:D Bhè ma anche tu Hariel navighi nelle mie stesse acque, prendilo tu il discorso e fate anche voi un
          Programmino. Alle brutto per convincere il tuo lui gli mandiamo
          Max, che sa essere molto convincente sull’argomento🙂

          Mi piace

          Rispondi
          1. ђคгเєl

            ahahah…max intermediario matrimoniale???😀
            in realtà noi ne parliamo già..solo che ancora on è stato deciso quando. Il pazzo vorrebbe iniziare ad arredare cosa così da portarsi avanti con le spese e nel frattempo io togliermi qualche altra materia…ma ad essere sincera io che amo le cose “poco importanti” mi sposerei anche subito, facendo solo una cucina e una stanza da letto e matrimonio con pochi intimi. E’ che a volte le famiglie vanno accontentate..quantomeno nel numero di invitati:/ e di sti tempi costa più il matrimonio in se che arredare casa -.-” ..ma ce la faremo..si si si!🙂 e poi noi abbiamo tanto voglia di famiglia, nel senso di bimbi…e considerando che non siamo più giovincelli mi sa che dobbiamo trovare un compromesso con le famiglie😀 …tutti a casa!! solo genitori fratelli e amici intimi che fanno i testimoni…il mio sogno sarebbe!!!! ihihihhi …
            ps: pensavo che i tuoi bimbetti se prendono da te anche soltanto gli occhi saranno bellissimi❤

            Mi piace

            Rispondi
  2. Ema

    Non per fare (il solito) rompipalle… Ma ce la fai a fare un post monotematico? Che ogni volta è un dramma trovare un commento interessante da fare (tipo questo mio).
    Vabbeh, io sono per le Harley, toh ciapa questa (e fu cosi che non gli venne più rivolta la parola…)

    Mi piace

    Rispondi
  3. angyerry

    Grazie Max🙂 grazie davvero… Anche su di te avrei splendide parole da dire🙂 non avendo un blog te ne manderò qualcuna in email🙂
    Questo video di TED sono fantasmagorici🙂🙂
    Con il rischio di farti rimangiare tutte le belle cose che pensi e di i su di me😛 io da donna quale sono come subisco il fascino totale della gloriosa doppia CC ( CHANEL) , cosi la scritta DUCATI🙂 bianco su rossa o addirittura bianca su nera della 998 Matrix reloeded mi mette subito i brividi a vederla🙂 e lo so che ci sono un milione di fabbriche che fanno le camicette bianche con i colletti neri e viceversa, cosi co
    E fabbriche di motoveicoli a due ruote🙂 pero questa storia del prezzo resta vergognosa… Non è possibile una cosa del genere mah……
    Un abbraccione gigante alto e snello Max ;P

    Mi piace

    Rispondi
    1. Wish aka Max Autore articolo

      Ma grazie a te, Angela!
      Debbo dire che ne avevo viste tante, nella mia vita di motociclista, ma l’abbinamento espertochanel-espertomoto mi mancava!!😀😀😀
      La bilancia dice -8 stamattina…😉

      Mi piace

      Rispondi
      1. Biancaneve Suicida #OVERDRIVE#

        HUHUUUUUU, -8!!!!Pépé-pé-pe-pé-pé!!!!Ma qui si scala di brutto!!!Io credo che nel weekend invece magari ci scappi un po’ di tempo in più per una passeggiata o un’escursione, per fare moto senza quasi accorgersene. Sono rimasta un po’ turbata dai discorsi su simboli e scritte e progetti, ma oggi è giornata ;D

        Mi piace

        Rispondi
          1. angyerry

            Max🙂 a l’aquila facevo 12 km in un’ora e 15…Ma sono rimasta un po’ spiazzata a correre qui, caldo+umidità+[O2] diversa…. Ho fatto metà percorso e un po’ piu di tempo del solito…. Da domani comincio con una tabella di corsa per riabituare fiato e cuore alle nuove condizioni ambientali😀

            Mi piace

            Rispondi
            1. Wish aka Max Autore articolo

              6’25” a km mi pare un gran buon tempo… io faccio 8’40” camminando, mi sta prendendo pian piano la voglia di correre ma non so. Per ora cammino, poi vedremo. Ho paura di farmi male alla schiena se non corro bene, e siccome sono competitivo col cronometro (che novità) sono quasi certo che sacrificherei la postura al tempo. Quindi per ora cammino🙂

              Mi piace

  4. Luci

    Allora, per prima cosa direi che Frugolino e l’Eletto portano le fedi… sempre che – birichini come sono – non decidano di fuggire con il bottino all’ultimo momento!!! Lei sarà meravigliosa nel suo vestito bianco, romantico e dolce come tutto ciò che la circonda. Quegli occhi meravigliosi faranno tremare le gambe al suo lui, quando la vedrà arrivare all’altare… Io,Titti e Iaia piangeremo come delle fontane… Pani suonerà durante la cerimonia. Katia e Spiessli me le vedo fuori dalla chiesa che preparano palloncini colorati e stelle filanti… Max, il Nippo e l’Ingeriminese che sbirciano i menù sui tavoli del ristorante…😉 … se volete continuo, eh?!

    Mi piace

    Rispondi
    1. Luci

      Per quanto riguarda la Ducati… beh, io non ci capisco nulla di moto, nonostante – e ormai l’avrò detto millelmila volte – babbo e marito ex ducatisti e zio ex meccanico del babbo di Valentino… Frugolino pare molto interessato all’argomento e già tremo… vorrei non gli piacessero le moto…😉

      Mi piace

      Rispondi
  5. pani

    gli scarichi a canne d’organo? Interessante questa moto ma io, anche se non sono un motociclista (lo fui, anzi, fui un vespista granturismo) prediligo le moto stile custom, quelle comode e rilassanti.

    Che gli occhi di Angela fossero speciali lo si era capito al primo sguardo se poi decide di mettere al mondo un angioletto diventeranno ancora più belli. Perché così diventano gli occhi delle mamme.

    Mi piace

    Rispondi
    1. Wish aka Max Autore articolo

      Pani, bentornato, un abbraccio!!!!
      Aspettiamo un post con report vacanziero!
      Riguardo ai gusti motociclistici noto una affinità con Ema, magari riusciamo a organizzare un motoraduno con destinazione un circuito (Misano è vicino a luci e apity) con pistata e mangiata serale?🙂

      Mi piace

      Rispondi
  6. Albert1

    Ciao Wish,
    sono completamente off-topic e mi scuso in anticipo (poi una cosina mediamente in tema ce la metto, per farmi perdonare), ma ho letto alcuni tuoi interventi sul Blog di Masticone e ho pensato “ah, però”…
    Il motivo di questo commento è un invito a partecipare al nostro blog “collettivo” al quale arrivi cliccando sul mio nickname. Non metto link nel commento se no Akismet me lo trita, ma se passi e dai una letta alle pagine introduttive (i link in alto) ti fai un’idea riguardo a cosa si tratta.
    E’ un esperimento che dura da un paio d’anni, un blog dove spontaneamente o su invito chiunque lo desideri è inserito fra gli autori e scrive i suoi pezzi.

    Dopodichè, fondamentalmente, si cazzareggia parecchio😉

    E pare che ci si diverta. Se vorrai, saremo contenti di averti fra di noi. Per darmi la possibilità di upgradare il tuo account ad Autore, è sufficiente (in quanto utente WordPress) che lasci un commento, mi serve per conoscere l’email associata al tuo account WP ed aggiungerlo così agli autori del Blog. Ovviamente, se non te ne frega una cippa e/o hai altro a cui pensare, non ti preoccupare… è un invito, mica un obbligo !

    Rientro (come promesso) in tema: io sapevo (ma posso sbagliarmi) che le Ducati in vendita sul mercato americano venivano prodotte direttamente lì. O almeno assemblate. Perlomeno così mi avevano detto, poi non ho approfondito perchè la mia (breve) esperienza Ducati si è conclusa molti anni orsono, quando mi hanno seccato il Monster di sei mesi in garage. Tanto era comunque troppo per un “non motociclista” come me: purtroppo quando il tachimetro supera i 230 comincio a diventare molto nervoso, troppo nervoso, e ciò non si abbina alla lucidità necessaria a correre in moto. Oggi come oggi mi dò al cruising “tranquillo” sul mio estremamente affidabile California II del 1982, che tanto più di 140 non li fa manco a calci. E vivo sereno😉

    A presto, se vorrai,

    Albert1 (FugaDaPolis)

    Mi piace

    Rispondi
    1. Wish aka Max Autore articolo

      Ciao Albert, ti ringrazio molto per l’invito. In questo momento mi trovo intrappolato in un ridente paesino del frusinate dove non ho altro che l’ipad, il che mi limita parecchio nell’interazione, a stento riesco a rispondere a masticone. L’idea mi pare molto interessante comunque.

      In topic, diciamolo: a me la Ducati sta sui maroni. E l’allungo del quattro cilindri quando esci dalla Roma di Vallelunga e ti butti sul rettilineo box non ha paragone. Certo io come bicilindrico avevo una Suzuki SV1000, e non una Panigale, però quando sono salito sul mio 954 mi sono sentito “a casa”. Poi c’è anche da dire che io sono abbastanza un tricheco in moto, 187 cm di cui quasi 110 di gambe, capisci che non è facilissimo. E il 954 sicuramente è più confortevole di tante altre moto più recenti. Però Ducati no. Price/performance perdente, secondo me.

      Mi piace

      Rispondi
    1. Wish aka Max Autore articolo

      Se premi il bottoncino iscrivitimicisimicisimici, ti arriverà un’email ogni volta che pubblicherò una scemenza, così sarai tra gli sciagurati che lo sanno subito…😆 Sì bello. Peccato che non sono riuscito a beccare Sissa. Ancora mi ci rode.

      Mi piace

      Rispondi

Metti una goccia nel serbatoio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...