Auguri

fuochi-dartificioUn caro amico mi ha scritto delle bellissime parole, concludendo con l’augurio che io possa realizzare e ottenere quello che più desidero.

Gli ho risposto che quello che più desidero è capire cos’è quello che più desidero. E molte cose le vorrei cambiare, e molte le vorrei mantenere uguali, e alcune le vorrei cominciare, e altre le vorrei finire. E insomma ho un gran casino in testa, un frullatore che gira gira e finisce per pensare sempre le stesse cose.

E allora buona fine e buon principio, nella più retorica e banale tradizione. E il mio augurio ai miei cinque lettori, che possano vedere chiaramente la luce davanti a loro, e andare spediti verso di essa.

22 pensieri su “Auguri

  1. masticone

    Come disse Silvio “se vado avanti seguitemi, ma se mi fermo un fate scherzi eh?”

    Gli auguri non portano mai niente di buono. Io li faccio solo perchè in realtà non contano essi conta invece il fatto che qualcuno si è ricordato di te. Conta solo questo. La solitudine è il male del secolo ed è ben peggiore del cancro. Non è ovviamente il tuo caso che sei amato a dismisura qua come nella vita, ma, io credo che l’amore non basti mai e quindi ti prendi pure il mio….

    Mi piace

    Rispondi
  2. Bonkgirl

    io personalmente non vedo l’ora che finisce..

    grazie per gli auguri, ricambio con tutto il cuore. io mi aspetto e auguro chiarezza, e nel mio caso specifico serenità. Perchè è quella che conta, la pace. Non la pace nel mondo, quella è roba da Miss. La pace interiore. Esisterà? Un saluto! Buona fine, e OTTIMO inizio!

    Mi piace

    Rispondi
  3. 黒子 くろこ kuroko

    mi è bastato l’inizio del primo paragrafo e già cliccavo mipiace spasmodicamente.
    avabbè. buona fine e buon principio proprio perché è così tradizionale mi sembra di averlo sentito dire da più persone per la prima volta quest’anno?
    non ricordo prima.
    altro che luce. non riesco a tenere gli occhi aperti. ed è classico: più si sta con gli occhi chiusi più quando si aprono tutto è accecante. e fa pure male.
    solo che ora mi viene da augurare a tutti buona visione.

    Mi piace

    Rispondi
    1. Wish aka Max Autore articolo

      Poche idee, ma ben confuse, diceva qualche professore di liceo… Oggi mi rifugio nel Tao, e nella consapevolezza che il cambiamento arriva sempre, sia che lo vogliamo, sia che non lo vogliamo. Occorre trovare l’equilibrio che consente di affrontarlo mettendo da parte lo stress.

      Mi piace

      Rispondi

Metti una goccia nel serbatoio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...