Archivi tag: situazioni

Cari venticinque lettori

ispirazione-postSto vivendo un periodo particolare, sono molto inquieto ma anche molto sereno e tranquillo. Un sentimento quasi quantistico. In tutto questo, ho voglia di scrivere. Tanta voglia di scrivere. Ma (la quantistica è una strada a doppio senso) per quanta voglia abbia, non ho idee. O meglio. Mi pare di non averne.

Su “i discutibili” quando è stato deciso il tema “Il sopravvissuto”, per la sezione Letteratura, mi sono tremate le vene e i polsi. Ero paralizzato, non riuscivo neanche a pensare. Tant’è che avevo deciso di abbandonare l’idea, avevo pensato che non avrei scritto, che non era per me, che il tema era troppo complesso. Poi ho pensato “checcazzo, ma se la partecipazione a un blog collettivo deve essere uno stress, allora lascio perdere tutto”. A quel punto mi sono dato una calmata, e mi sono detto di accantonare tutto, mettere tutto nel frullatore, quel serbatoio addizionale di pensieri che sta lì, nella parte posteriore della testa, e si ferma solo quando sono in pista, o in condizioni di tensione emotiva particolarissime. E, come sempre accade, il tema è rimasto lì nel frullatore per un po’ e poi è uscita l’idea del racconto di Tullio e Marta.

Ieri un collega mi raccontava che la settimana scorsa, al mare, mentre stava pranzando, di fronte al suo tavolo aveva notato una famiglia di 4 persone, tutte in silenzio, ognuna con lo sguardo perso chissa in quali pensieri, che di sicuro escludevano gli astanti. E mi ha detto “perché non provi a scriverci una storia?” E da lì è nato “Andiamo a Gaeta”.

E allora, cari venticinque lettori, mi aiutate?

Mi raccontate delle cose che vi sono successe? Un episodio di vita quotidiana, una situazione, qualcosa con una qualche tensione emotiva, qualcosa che vi ha colpito. Raccontate, e io ci provo, a cavarne un racconto. Magari non ci riesco, ma ci provo.

E grazie, eh.