End de uinner is…

Il Blog Affidabile

Nella vita, in rial laif, per capirsi, mi definisco affidabile. Se qualcuno mi chiede di fare una cosa, di norma la faccio. Se dico una cosa, di norma è quella. Dico “di norma” perché ho imparato a mie spese che esistono gli imprevisti, e quindi a volte, pur prendendo un impegno nella confidenza di riuscire a portarlo a termine nei tempi e nei modi richiesti, a volte capita che questo non sia possibile. Ci metto comunque del mio, nel senso che provo in tutti i modi a rispettare gli impegni. Insomma, non sono un “sòla” (“dare la sòla” significa dare la fregatura, per estensione un sòla è uno che spesso dà le fregature, cfr. “I bassifondi della Capitale”, Wish aka Max, Ed. Adelphimicacazzi).

Però nella vita virtuale faccio di tutto per farmi considerare un po’ “cazzarone”. E mi sono quindi sorpreso, quando elinepal mi ha insignito dell’onorificenza. Avendolo saputo mi sono recato nel suo blog, mi sono inginocchiato, e ho aspettato che lo spadone si poggiasse sulle mie spalle per consacrare l’avvenuta consegna.

Ebbene, sono ufficialmente affidabile, come dice l’immagine sopra. Cosa significa? Significa che il blog:

  1. E’ aggiornato regolarmente
  2. Mostra la passione autentica del blogger per l’argomento di cui scrive
  3. Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
  4. Offre contenuti ed informazioni utili e originali
  5. Non é infarcito di troppa pubblicità

E insomma mi sento molto lusingato, intanto di aver ricevuto il premio, ma soprattutto che venga da elinepal, che è una persona che stimo moltissimo.

Adesso però viene la parte difizzile, perché devo spiegare perché ho aperto il blog, e poi mi tocca nominarne 5 ammè.

Il motivo per cui ho aperto il blog è perché Iaia me lo ha chiesto millemila volte. E tanto ha detto e tanto ha fatto che mi sono deciso. Ma per farla rosicare ho detto che il motivo era un altro. E lei ha rosicato, oh, se ha rosicato!!😀😀 Ma lo ha capito perfettamente che era lei il vero motore. Per molto tempo ho pensato che non avrei avuto idea di cosa scrivere. Poi ha prevalso l’idea di esercitare la scrittura, perché scrivere mi piace. E ho deciso che avrei aperto questo blog “senza impegno”, come dice il titolo. Senza sentire l’obbligo di aggiornarlo, per non avere stress. E nel tempo è diventato un modo per dare voce ai miei pensieri.

E veniamo alle nominescion, given in no particular order.

kuroko, perché comunichiamo su piani che voi umani. e disegna da dio.

Katia, perché ha avuto un attimo di cedimento ma poi ha pervicacemente continuato

Biancaneve Suicida, perché ha il coraggio di scrivere dei suoi dolori più profondi

apity, perché, come le dico sempre, ha una forza pazzesca, ed è capace di ascoltare.

pani, perché i suoi racconti affascinano.

Ancora grazie tantissime ad elinepal, alla quale rinnovo il mio in bocca al lupo perché sta tentando di smettere di fumare.

37 pensieri su “End de uinner is…

  1. elinepal

    Mi sento un pizzico (non so se è romano comunque a casa mia vuol dire … che so…. una nullità)
    Hai organizzato una pagina seria, come da istruzione del premio. Hai spiegato anche perché hai aperto il blog, cosa che ho omesso di fare (e potrei tirarmela dicendo che non l’ho ritenuto necessario, invece non mi ero accorta di doverlo fare). Hai messo i nomi con i link, così i tuoi ospiti non devono fare copia&incolla come disperati come i miei. Hai inserito addirittura il link sotto il marchio del Blog Affidabile. Beh, più affidabile di così….. diciamo che ciò preso.🙂 Quindi è tutto merito tuo.
    Piesse sono al quinto giorno e tutto va bene.

    Mi piace

    Rispondi
    1. Wish aka Max Autore articolo

      Ahahahahahah ma no ma no, è che io oramai guglo qualunque cosa mi capita a tiro… per i link, mentre sei nella finestra di inserimento del post, se metti in evidenza il testo a cui vuoi associare il link e premi il pulsante con la catena, ti appare una finestrella dove puoi inserire l’indirizzo…
      Per l’immagine del marchio invece nessun merito, un brutale copiaincolla dal sito! E comunque, io sono sempre qui a fare il coach, se hai bisogno.
      E bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!! 5 giorni!!!! Dajeeeeeeeeee!!!!😉

      Mi piace

      Rispondi
  2. pani

    uh! Che bella compagnia. Tenchiu! Ma suvvia, racconti affascinanti…mi pare di vederli questi racconti, con l’abito da sera e la scollatura vertiginosa, la sigaretta che pende dal lungo bocchino, la frangetta sull’occhio come Veronica Lake.

    Mi piace

    Rispondi
  3. apity

    Prima di tutto: grazie!!! Non mi aspettavo di essere definita affidabile, perchè il mio blog potrebbe entrare nella categoria di quei blog che non possono avere di certo una regolarità. La regolarità dipende da altro. E invece io, sì, lo posso ammettere tranquillamente, sono riuscita a farlo diventare abbastanza regolare e quindi affidabile, no? Ho una categoria ricette che aggiorno quando sono in vena, una categoria sugli aggiornamenti della cura che aggiorno più o meno settimanalmente e altre categorie. Insomma, ci siamo.
    Sono davvero lusingata! Grazie!

    Il problema arriva adesso che devo nominare altri 5 blog che seguo, perchè in realtà io non ne seguo moltissimi. Quelli che seguo si possono contare sulle dita di una, dico una, mano. Non so perchè non ne seguo. Forse perchè non ci riesco ad essere sempre, costantemente, così vicina a tutti quanti, forse per la paura di deludere queste persone.
    Come faccio? Non nomino nessuno?

    Mi piace

    Rispondi
  4. masticone

    aò…ma allora sei te quello che ha inventato la pasta della norma.
    O era forse Norma Kaukonen?
    Ma tu che ascolti Tiziano ferro sai una sega chi è Kaukonen.
    Al massimo conosci Raikkonen E adesso che si ritira pure Biagggi ti tocca tornare a tifare per Vale….:)
    Comunque, lo ammetto, sono così sarcastico solo perchè sono invidioso.
    Insomma io c’ho fatto un post melodrammatico, sofferente che sembrava un travaglio.
    E tu
    zick
    te la liquidi tutta così. Che sembra quasi una cosa bella.
    Pic Indolor
    Ecco questo è il tuo vero avatar.
    Oppure meglio, quella scopa che arriva presto e andava via prima ma non lavava mai i cessi.
    La potenza degli inggggegneri è nel sistema 0-1
    Cazzo, come giocare 14 uomini contro 10.
    Impossibile batterli.
    sciapò

    Mi piace

    Rispondi
  5. Biancaneve Suicida #OVERDRIVE#

    Ehi Max*
    Io ti ringrazio davvero, grazie di aver pensato a me e di avermi inserito nei fantastici 5 (tra i quali poco c’azzecco ^^ ). Io non lo so se sono affidabile ma se tu hai ritenuto lo fossi ne sono lusingata. Però, quel che so, è che tra noi, tra chi scrive del dolore, l’affidabilità non è mai richiesta. Loro, i miei pezzi di cuore, non sono affidabili: sono ostaggi dei propri tormenti, a volte muoiono e poi risorgono senza preavviso ed in questo forse sta proprio la loro meraviglia. Non so se siamo utili, non so se chiediamo di partecipare, a volte è solo un grido che spera di sopravvivere nell’eco di altre grida. E poi, forse, preferiamo nasconderci nelle ombre. Io non lo so, ammetto di essere un po’ in difficoltà al momento. Sono commossa ma sono anche indecisa. Non so se risponderò, ci penso, ma spero non sembri un gesto di disprezzo. Per quanto possa sembrare esagerato sono molto protettiva nei confronti dei miei lettori e non vorrei ferirli in alcun modo, magari gettando su di loro luce che potrebbe ferirli.
    Spero si sia capito qualcosa. Forse sembrerà un delirio e la cosa non mi stupirebbe. No. Affatto.
    oXo

    Mi piace

    Rispondi
    1. Wish aka Max Autore articolo

      Si è capito tutto perfettamente. Per lo meno, io ho capito tutto perfettamente. E ti dirò che non mi sarei aspettato nulla di clamorosamente differente, a riprova che penso oramai di conoscerti un po’. Comprendo molto bene la tua difficoltà ad accettare il termine “affidabile”, e comprendo che ti sembri un ossimoro se accostato al tuo blog. Ma non sei ingegnere😀 e quindi vai per definizioni generali. La definizione che è stata data qui è riassunta nei 5 punti elencati.
      E quindi, con riferimento alla definizione, anche un grido che spera di sopravvivere nell’eco di altre grida può essere affidabile.
      E questo sì, che sembra un delirio. E non voglio convincerti e/o costringerti. Comprendo, come ho detto. Voglio solo che tu capisca le motivazioni che mi hanno spinto a fare il tuo nome.
      Come ho detto ad apity se vuoi, prosegui, son contento. Se non vuoi, non proseguire, son contento. A me personalmente interessava nominare chi ho nominato. E chiarire ove servisse la motivazione. Per il resto, quel che mi importa veramente è che ci teniamo in contatto. Il resto sono puttanate. Pardon my french.😉

      Mi piace

      Rispondi
      1. Biancaneve Suicida #OVERDRIVE#

        Ho letto i 5 punti, affrontati e argomentati singolarmente. Cerco sempre di non essere approssimativa quando si aspetta da me una risposta, spero sempre di farlo al meglio e nel modo più chiaro. Forse non sembrerà questo il caso ma ti assicuro che non ho liquidato la questione a priori in base ad una definizione. Spero non si consideri il mio stile. Ma al di là di questo, davvero ti ringrazio di tenermi sempre in grande considerazione. E’ davvero un onore, sallo. =)

        Mi piace

        Rispondi
        1. Wish aka Max Autore articolo

          E beh, ti ringrazio del ringraziamento, ma ingegneristicamente parlando, con l’unica eccezione del primo punto, che merita trattazione a parte, non si può non riconoscere la tua passione, né si può dire che tu non favorisca la partecipazione degli altri, né si può dire che i contenuti non sono originali, e infine non c’è alcuna forma di pubblicità.
          Sulla regolarità di aggiornamento qui la questione è di confine, ma noi ingegneri non ci spaventiamo della fisica quantistica, né del gatto di Schroedinger, quindi parliamone: che significa regolarità di aggiornamento? Per me significa non lasciar morire un blog, semplicemente. E per quel che vale, la mia sensazione è di un blog vivo, pulsante.
          A cì, te l’ho detto che nun sei ingegnere… e per fortuna, sennò sai che palle?😀😀😀

          Mi piace

          Rispondi

Metti una goccia nel serbatoio

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...